Iscriviti alla newsletter

PER ORDINI TELEFONICI
+ 39 339 828 66 30

MotoGP 2018. Marquez vince il GP d'Olanda

MotoGP 2018. Marquez vince il GP d'Olanda
 

ASSEN – Strepitosa vittoria di Marc Marquez davanti ad Alex Rins e a Maverick Vinales. Quarto Andrea Dovizioso, quinto Valentino Rossi, settimo Jorge Lorenzo, caduto Danilo Petrucci nella gara più bella della stagione, forse di sempre. E’ stata una delle gare più incredibili della storia della MotoGP, con continui sorpassi, cambi di posizione, contatti, staccate fuori misura: sembrava un GP della Moto3. Impossibile stare dietro a tutti i sorpassi, ripercorrere con esattezza una gara che ha regalato emozioni a non finire. Con Marc Marquez capace di dare lo strappo decisivo al 24esimo giro, che diventa di fatto il passaggio chiave del GP. Da lì in poi, gli ultimi due giri nono stati relativamente tranquilli, almeno per la prima posizione, perché alle loro spalle la sfida per il secondo posto è stato fantastica, con Rins che è riuscito a portare la Suzuki al secondo posto, miglior risultato stagionale, con Vinales terzo con la Yamaha che, quindi non vince da più di un anno.

 

UNA GARA PAZZESCA

E’ stata davvero una gara pazzesca, nella quale, all’interno dello stesso giro, tutti i piloti avevano dei punti dove erano fortissimi ed altri nei quali erano vulnerabili, tanto che per oltre metà GP, c’erano sette piloti racchiusi in meno di un secondo, con Lorenzo a dettare il ritmo all’inizio, con una prima posizione conquistata con sorpassi super aggressivi. Poi, Jorge, si è sfilato al 18esimo giro, e sono rimasti in cinque – Marquez, Dovizioso, Rossi, Rins e Vinales a giocarsi la vittoria -, fino allo strappo di Marquez, che ha ottenuto un successo davvero significativo. Peccato che Dovizioso e Rossi, grandi protagonisti, non siano riusciti a salire sul podio, penalizzati da un quasi contatto alla prima curva del 25esimo giro, quasi contatto provocato dal caos in pista, non da uno scorrettezza di questo o quel pilota, che li ha obbligati a uscire nell’asfalto all’esterno della curva, perdendo di fatto l’attimo per salire sul podio. In quel momento, Dovizioso era secondo e Rossi terzo, ma sono rientrati rispettivamente in quarta e sesta posizione.

 

CAMPIONATO SEGNATO

Con la quarta vittoria, Marquez allunga a +41 in classifica su Rossi, mettendo un bel sigillo sul campionato, anche se, come si è visto, tutto può accadere. Male l’Aprilia, solo 13esima con aleix Espargaro: un’altra delusione.

 

CLASSIFICA

POS.PUNTINUM.PILOTANAZIONETEAMMOTOKM/HDATA E ORA/DISTANZA
1 25 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 171.8 41'13.863
2 20 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 171.6 +2.269
3 16 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 171.6 +2.308
4 13 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 171.6 +2.422
5 11 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 171.6 +2.963
6 10 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 171.5 +3.876
7 9 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 171.5 +4.462
8 8 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 171.3 +7.001
9 7 19 Alvaro BAUTISTA SPA Angel Nieto Team Ducati 171.3 +7.541
10 6 43 Jack MILLER AUS Alma Pramac Racing Ducati 170.9 +13.056
11 5 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 171.0 +14.255
12 4 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 170.7 +15.876
13 3 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 170.7 +15.986
14 2 45 Scott REDDING GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 170.7 +16.019
15 1 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 170.7 +16.043
16   53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 170.7 +16.416
17   38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 169.8 +29.073
18   55 Hafizh SYAHRIN MAL Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 169.5 +33.824
19   30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 169.6 +34.037
20   12 Thomas LUTHI SWI EG 0,0 Marc VDS Honda 168.5 +47.853
Non classificato
    9 Danilo PETRUCCI ITA Alma Pramac Racing Ducati 170.9 9 Giri
    10 Xavier SIMEON BEL Reale Avintia Racing Ducati 156.7 9 Giri
    17 Karel ABRAHAM CZE Angel Nieto Team Ducati 165.9 15 Giri
da moto.it
< torna all'elenco