Iscriviti alla newsletter

PER ORDINI TELEFONICI
+ 39 339 828 66 30

MotoGP 2017. Marquez campione del mondo 2017

MotoGP 2017. Marquez campione del mondo 2017
 

VALENCIA – Vittoria di Dani Pedrosa davanti a Johann Zarco e Marc Marquez, campione del mondo per la quarta volta in cinque anni di MotoGP. Caduti al 25esimo giro sia Jorge Lorenzo, protagonista di una gara inconcepibile, sia Andrea Dovizioso.

Tutto in un giro e mezzo, in un qualcosa che è l’esatta fotografia della stagione: Marquez passa Zarco al 24esimo giro, ma alla prima curva va largo, si salva in maniera incredibile, pazzesca, da una caduta ormai certa, torna in pista in quinta posizione. Un giro dopo, prima cade Lorenzo, poi Dovizioso fa un dritto, arriva nella sabbia e quando è praticamente fermo cade: il suo sogno mondiale, già finito prima del via, svanisce completamente.


LORENZO, PERCHE’?

Si parte con Marquez davanti a tutti, ma al secondo giro lo spagnolo, giustamente, si fa sfilare da un Zarco particolarmente aggressivo. Alle sue spalle la situazione si stabilizza così: Pedrosa con un secondo di margine sulla coppia Lorenzo/Dovizioso, con Andrea che sembra averne di più del compagno di squadra, ma non riesce a passare. Al 13esimo giro il primo messaggio dai box: mappa 8, che ormai sappiamo voler dire: fai passare Dovi. Lorenzo accellera. Al 18esimo giro ancora mappa 8, poi in quello successivo anche con la lavagna. Niente da fare. E così, l’unica possibilità per Dovizioso, quella di provare a mettere pressione a Marquez svanisce totalmente. Dovizioso alla fine scagionerà il compagno di squadra («mi ha aiutato a guidare pulito), ma i dubbi rimangono.


PEDROSA PRIMO

Con Marquez terzo e ormai campione del mondo sicuro dopo la caduta di Dovizioso, Pedrosa si è fatto più aggressivo e all’ultimo giro, con un sorpasso magistrale alla prima curva ha infilato Zarco per andare a conquistare la seconda vittoria stagionale, con Zarco secondo e Marquez terzo e campione del mondo. Quinto Valentino Rossi (staccatissimo), sesto Andrea Iannone.

 

CLASSIFICA

POS.PUNTINUM.PILOTANAZIONETEAMMOTOKM/HDATA E ORA/DISTANZA
1 25 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 156.2 46'08.125
2 20 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 156.2 +0.337
3 16 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 155.6 +10.861
4 13 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 155.4 +13.567
5 11 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 155.4 +13.817
6 10 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 155.4 +14.516
7 9 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 155.2 +17.087
8 8 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 155.2 +17.230
9 7 51 Michele PIRRO ITA Ducati Team Ducati 154.8 +25.942
10 6 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 154.7 +27.020
11 5 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 154.5 +30.835
12 4 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 154.3 +35.012
13 3 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 154.1 +38.076
14 2 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 153.9 +41.988
15 1 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 153.6 +47.703
16   76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 153.6 +47.709
17   60 Michael VAN DER MARK NED Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 153.3 +52.134
Non classificato
    44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 153.6 5 Giri
    4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 150.4 5 Giri
    99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 156.2 6 Giri
    22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 151.4 8 Giri
    19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 149.7 16 Giri
    45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 151.7 26 Giri
    41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 151.7 27 Giri
    36 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Factory Racing KTM 148.0 28 Giri

 

CLASSIFICA MONDIALE

POS.PILOTAMOTONAZIONEPUNTI
1 Marc MARQUEZ Honda SPA 298
2 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 261
3 Maverick VIÑALES Yamaha SPA 230
4 Dani PEDROSA Honda SPA 210
5 Valentino ROSSI Yamaha ITA 208
6 Johann ZARCO Yamaha FRA 174
7 Jorge LORENZO Ducati SPA 137
8 Danilo PETRUCCI Ducati ITA 124
9 Cal CRUTCHLOW Honda GBR 112
10 Jonas FOLGER Yamaha GER 84
11 Jack MILLER Honda AUS 82
12 Alvaro BAUTISTA Ducati SPA 75
13 Andrea IANNONE Suzuki ITA 70
14 Scott REDDING Ducati GBR 64
15 Aleix ESPARGARO Aprilia SPA 62
16 Alex RINS Suzuki SPA 59
17 Pol ESPARGARO KTM SPA 55
18 Loris BAZ Ducati FRA 45
19 Tito RABAT Honda SPA 35
20 Karel ABRAHAM Ducati CZE 32
21 Bradley SMITH KTM GBR 29
22 Hector BARBERA Ducati SPA 28
23 Michele PIRRO Ducati ITA 25
24 Mika KALLIO KTM FIN 11
25 Sam LOWES Aprilia GBR 5
26 Katsuyuki NAKASUGA Yamaha JPN 4
27 Sylvain GUINTOLI Suzuki FRA 1

da moto.it
< torna all'elenco